Indirizzo: Via Ghibellina, 99 – 50122 Firenze
Tel: 055 21.23.20              Mail: info@teatroverdionline.it |
SLAVA’S SNOWSHOW

SLAVA’S SNOWSHOW

una creazione di SLAVA POLUNIN
Luogo
Firenze - Teatro Verdi
Durata
1 ora e 30 minuti (compreso intervallo)

Info
scene e regia
Viktor Kramer & Slava Polunin
costumi ed effetti speciali
Slava Polunin
Organizzatore
Antico Teatro Pagliano

Date e orari
venerdì 04 Aprile20:45
sabato 05 Aprile16:45
sabato 05 Aprile20:45
domenica 06 Aprile16:45
domenica 06 Aprile20:30
Le repliche di venerdì 4 aprile ore 20.45, sabato 5 aprile ore 20.45 e domenica 6 aprile ore 16,45 andranno in vendita il 18 luglio

Disponibilità e biglietti
I settore
€ 55.00
II settore
€ 40.00
III settore
€ 31.00
IV settore
€ 25.50
V settore
€ 20.00
I prezzi indicati si riferiscono ai biglietti acquistati presso la biglietteria del Teatro Verdi; se acquistati on line o nei punti vendita esterni verranno aggiunte le relative commissioni di vendita.
Per verificare la disponibilità dei posti si consiglia di cliccare qua sotto su "Acquista online": la pianta su TicketOne è sempre aggiornata in tempo reale.

Questo evento è compreso nell’abbonamento a 12 spettacoli e può essere incluso nell’abbonamento a 7 spettacoli.

Agli spettatori con attestabile diritto all’accompagnamento è riconosciuto un biglietto a tariffa ridotta ed uno omaggio per l’accompagnatore, nei limiti di 4 posti per disabili non deambulanti e 5 per disabili deambulanti. Per motivi di sicurezza e per agevolare il deflusso, tali posti sono posizionati nelle vicinanze di una delle uscite sul fondo della platea.

L’acquisto si può effettuare ESCLUSIVAMENTE rivolgendosi alla biglietteria del Teatro Verdi tramite email (info@teatroverdionline.it), telefonicamente allo 055.21.23.20 o anche di persona.

Questo evento è acquistabile anche con  Carta del Docente  e Bonus Cultura  – 18 App esclusivamente attraverso i link indicati

Fantasioso, lirico, ironico, universale e senza tempo, venato di malinconia, Slava’s Snowshow è lo spettacolo con i numeri più belli e famosi del repertorio di Slava Polunin, il clown russo che si ispira a Marcel Marceau, Charlie Chaplin e al nostro Totò. Gioiosi e atletici, ironici e teneri nel loro candore, i suoi clown danno vita a una serie di scene una più spettacolare dell’altra, in bilico tra poesia, happening e circo. E, alla fine, nessuno ha voglia di tornare a casa.


Organizzatore

Onirico

Iscriviti alla nostra newsletter