Breve storia

Da più di 160 anni il Verdi è il più grande teatro “all’italiana” della Toscana (all’epoca della sua costruzione tra i sette più grandi d’Italia). In tutti questi anni ha mantenuto intatte le sue caratteristiche principali, ovvero di essere un grande teatro popolare nel centro della città, aperto a tutti i generi di spettacolo. Nato come Teatro Pagliano fu inaugurato il 10 settembre del 1854 sulle note dell’opera verdiana Il Viscardello che sarebbe poi diventato Rigoletto. Il nuovo teatro, che prese il posto di una struttura polivalente (circo equestre, sala da musica, anfiteatro all’aperto), costruita sui resti del trecentesco carcere delle Stinche, si deve all’imprenditore farmacista ed ex baritono Girolamo Pagliano.

history

Gli anni seguenti al debutto sono caratterizzati dalla grande stagione del melodramma di fine Ottocento, e dai suoi carismatici protagonisti. In quel periodo vi si svolgono manifestazioni patriottiche e umanitarie ed i primi memorabili allestimenti teatrali con grandi interpreti. Passato di mano da un proprietario all’altro, diventa Teatro Verdi nel 1901. Dopo la prima guerra mondiale apre all’operetta popolare e con la proprietà Castellani arrivano i più grandi attori del Novecento.

Con i favolosi anni ’60 il teatro ospita le star internazionali della musica pop e le celebrità del teatro leggero e della rivista. Arrivano gli spettacoli del Maggio Musicale Fiorentino, le rassegne cinematografiche, i balletti, la musica rock, pop e jazz più ricercata e la prosa non convenzionale.
Nel gennaio del 1998 il Teatro passa alla Fondazione ORT, diventando dunque la sede di prove e concerti dell’Orchestra della Toscana. Mantiene allo stesso tempo la singolare eterogeneità delle proposte teatrali, l’immagine di uno spazio culturale aperto, vivace nella programmazione e attento alle esigenze del suo vasto pubblico.
Con l’arrivo dell’Orchestra della Toscana, il Verdi accoglie stabilmente la musica classica con grandi direttori e musicisti di fama mondiale e, grazie alle società Antico Teatro Pagliano che cura la stagione di prosa, e PRG che organizza la musica pop e rock, offre ancora oggi una programmazione molto articolata per qualità, generi e numero di proposte.

In breve

Proprietà: Fondazione ORT
Indirizzo: via Ghibellina 99 | 50122 | Firenze
Coordinate: 43°46’13.1″N 11°15’40.3″E
Entrata artisti e carico/scarico: via Isola delle Stinche
Ufficio: Via Giuseppe Verdi, 5
Caratteristiche: teatro in stile italiano con platea, galleria (ex palco reale) e sei ordini di palchi
Numeri di posti: 1.538 totali, attualmente agibili 1.490 (di cui 808 in platea, 129 in galleria e 553 nei sei ordini di palchi)
La pianta del teatro è disponibile qui

Virtual Tour

È possibile vedere la sala del teatro con immagini giroscopiche a 360° cliccando qui.
Due i punti di vista, da metà platea e dalla galleria (palco reale).

Approfondimento

Su Wikipedia sono disponibili molte informazioni. Sul Teatro Verdi è stato scritto un libro ricco di notizie e di immagini. Pubblicato da Giunti, si può acquistare presso il teatro al prezzo speciale di €10,00. E’ disponibile anche online su Amazon e Feltrinelli.

libro_verdi

Luca Scarlini e Giovanni Vitali 
Teatro Verdi

150 anni di spettacolo dalle quinte di un teatro fiorentino
Giunti Editore
192 pp. brossura
ISBN 9788809059726
prezzo di copertina 23,00 euro
acquistato in teatro 10,00 euro